Seleziona l’edizione

CORSO DI FORMAZIONE PER RAPPRESENTANTI DEI LAVORATORI PER LA SICUREZZA

L’art. 50, comma 1, del D. Lgs. 81/2008 richiede che il Rappresentante dei Lavoratori per la Sicurezza riceva una formazione particolare e edeguata in materia di sicurezza e salute, che tenga conto sia di informazioni di carattere generale rispetto alla sicurezza nei luoghi di lavoro che dei rischi specifici che riguardano l’impresa in cui si svolge l’attività lavorativa.
Il RLS ha quindi diritto ad una formazione particolare in materia di salute e sicurezza che gli consenta di ottenere adeguate conoscenze circa i rischi lavorativi e adeguate competenze circa le tecniche di controllo e prevenzione dei rischi stessi.

Obiettivi generali e specifici del corso:

  • acquisire conoscenze relative alla legislazione ed aumentare la sensibilità verso i temi della sicurezza nei luoghi e negli ambienti di lavoro;
  • fornire strumento politico/organizzativi per l’intervento del RLS nel quadro della logica partecipativa;
  • sviluppo di competenze diagnostiche, decisionali, relazionali;
  • acquisizione di conoscenze specifiche/sapere applicativo relativo a:
    • normative di sicurezza ed igiene sul lavoro
    • rischi presenti sul luogo di lavoro
    • limite di esposizione a fattori inquinanti
    • analisi degli infortuni
    • modalità di prevenzione
    • strumenti informativi presenti sul luogo di lavoro (registro infortuni, schede di sicurezza, documento di valutazione, ecc.)
    • valutazione dei programmi di informazione/formazione.

Destinatari:

Tutti i lavoratori che ricoprono o assumeranno l’incarico di RLS nei diversi comparti economico-produttivi.

Metodologia didattica:

Oltre alle lezioni frontali, destinate a trasmettere contenuti teorici selezionati, si prevedono discussioni di gruppo ed analisi e valutazione di casi reali.

Attestati:

Attestati nominali rilasciati a seguito della frequenza e dell’attestazione dell’apprendimento delle conoscenze.