DALLA VALUTAZIONE DEL RISCHIO STRESS LAVORO CORRELATO ALLO SVILUPPO DEL BENESSERE ORGANIZZATIVO

Seleziona l’edizione:

Iscriviti al corso

    Prenota subito il tuo posto nel corso
    Ricorda di specificare la data dell’edizione desiderata.

    In riferimento al trattamento dei dati personali per l’invio di comunicazioni promozionali e commerciali (come descritto nell’Informativa privacy):

    OBIETTIVI

    • Conoscere le indicazioni INAIL per valutare correttamente il rischio stress lavoro-correlato
    • Comprendere la logica della valutazione dei rischi organizzativi e l’obiettivo del processo, ossia ii miglioramento della salute psico-sociale dei lavoratori
    • Sviluppare un approccio che valorizzi l’ascolto e il coinvolgimento dei lavoratori e dei loro rappresentanti
    • Comprendere l’importanza di coinvolgere i soggetti che possono contribuire alla valutazione e all’attuazione del piano di miglioramento
    • Approfondire la conoscenza dello strumento indicato da INAIL per la valutazione preliminare (check list) e le modalità operative di utilizzo
    • Riflettere sull’impatto della pandemia sul rischio stress lavoro-correlato

    PROGRAMMA

    • Sicurezza e obblighi, come occasione di coinvolgimento e miglioramento organizzativo e del benessere
    • Il concetto di salute e le tre dimensioni del benessere
    • Cause, sintomi ed effetti dello stress
    • La differenza tra stress e stress lavoro-correlato
    • La valutazione del rischio stress, secondo le indicazioni INAIL
    • La check list per la valutazione preliminare
    • Il coinvolgimento dei lavoratori nella valutazione del rischio stress lavoro-correlato
    • L’individuazione delle azioni correttive e il piano degli interventi
    • La pandemia da COVID-19 e il suo impatto sulla valutazione del rischio stress lavoro-correlato

    DESTINATARI

    RSPP, ASPP, RLS e soggetti coinvolti nella valutazione del rischio stress lavoro-correlato (dirigenti, HR)

    ATTESTATI

    Attestati nominali rilasciati a seguito di frequenza al corso.

    Il corso costituisce aggiornamento per RSPP/ASPP ai sensi dell’art. 32 bis, comma 6 del D.Lgs. 81/08, riconoscendo crediti formativi per 4 ore come previsto dell’accordo Stato-Regioni del gennaio 2006, e per datori di lavoro che hanno assunto il ruolo di RSPP come previsto dell’accordo Stato-Regioni del 21/11/2011.

    Il corso costituisce aggiornamento per RLS ai sensi dell’art. 37, comma 11 del D.Lgs. 81/08, riconoscendo crediti formativi per 4 ore come previsto dell’accordo Stato-Regioni del gennaio 2006.

    Il corso costituisce inoltre aggiornamento per DIRIGENTI e  PREPOSTI alla sicurezza aziendale.