Seleziona l’edizione

FORMAZIONE SPECIFICA LAVORATORI BASSO RISCHIO – Secondo Accordo Stato-Regioni del 21/12/2011

Il corso rappresenta il percorso di formazione specifica ai sensi dell’art 37 comma 2 del Dlgs 81/08 e disciplinato nei contenuti dall’Accordo Stato Regioni in vigore dal 26/01/12 per tutti i lavoratori occupati in azienda. La formazione consente ai lavoratori di conoscere nel dettaglio i rischi e i relativi comportamenti da adottare al fine di tutelare la propria sicurezza e salute sul lavoro e quella dei propri colleghi.

OBIETTIVI

L’obiettivo della formazione è fornire conoscenze e metodi ritenuti indispensabili per conoscere i rischi specifici del lavoratore di aziende e/o mansioni a rischio basso, conoscere l’utilizzo dei dispositivi di protezione individuale e il quadro normativo che disciplina la sicurezza e salute sul lavoro. La formazione vuole inoltre sviluppare capacità analitiche (individuazione dei rischi) e comportamentali (percezione del rischio) nei partecipanti.

DESTINATARI

Lavoratori definiti secondo l’art.2 del Dlgs 81/08 di aziende e/o mansioni classificate a rischio basso.

CONTENUTI

  • Rischi infortuni.
  • Rischi meccanici generali e attrezzature di lavoro.
  • Rischi elettrici.
  • Microclima e illuminazione.
  • Rischio chimico (cenni).
  • Organizzazione del lavoro, ambienti di lavoro e stress lavoro correlato.
  • Rischi connessi all’uso dei videoterminali e alla movimentazione manuale dei carichi.
  • Segnaletica di sicurezza, procedure di esodo e di emergenza in caso di incendio.
  • Procedure organizzative per il primo soccorso.
  • Incidenti e infortuni mancati.

Al termine del corso ogni partecipante sarà sottoposto ad un test di apprendimento consistente in un questionario a scelta multipla.
A seguito di verifica della frequenza e di superamento della prova, verrà consegnato l’attestato di partecipazione.